News

SIAMO I NOSTRI SOGNI – Progetto per un archivio partecipato

Se è vero che Siamo fatti della materia di cui sono fatti i sogni, come scriveva Shakespeare,
chiediamoci in due domande di che materia siamo fatti ora: qual è il tuo sogno di ieri, qual è il tuo sogno di oggi?

SIAMO I NOSTRI SOGNI è un percorso dedicato ai sogni e alle speranze passate e future rivolto a ragazzi/e in carico ai servizi sanitari, educativi e/o assistenziali del territorio. 

Il progetto, che si ispira a quanto realizzato nel 2019 presso la Biennale Democrazia di Torino, si rivolge principalmente a giovani migranti di seconda generazione (massimo 24 partecipanti), di età compresa tra i 15 e i 24 anni, frequentanti i servizi di salute mentale e/o destinatari di servizi di carattere educativo – assistenziale del Comune di Bergamo e hinterland.

I/le partecipanti verranno dapprima coinvolti in un percorso di esplorazione corpoetico, simbolico e narrativo sui propri sogni passati, presenti e futuri.
In un secondo momento i partecipanti diventeranno protagonisti e gestori dell’allestimento di un archivio onirico partecipato, nel quale verranno raccolti i sogni di cittadini e cittadine di Bergamo in un evento pubblico conclusivo tramite registrazione su smartphone e piattaforma on line.

Trovate qui tutte le informazioni relative alla proposta

I conduttori del percorso sono:

BEPPE PASINI, psicoterapeuta del Centro Fo.R.Me e docente di pedagogia sperimentale all’Università di Brescia, ama camminare, le cime innevate e il suono segreto delle parole.

GIADA COLA, psicologa del Centro Fo.R.Me, sogna un mondo in cui fare un lavoro di cura non significhi provare a guarire da, ma tentare instancabilmente di avere a cuore.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email