CIR – Consiglio Italiano per i Rifugiati

Il Consiglio Italiano per i Rifugiati è un’organizzazione umanitaria indipendente fondata nel 1990 in Italia, su iniziativa delle Nazioni Unite, con l’obiettivo di difendere i diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo. Il CIR lavora per favorire l’accesso alla protezione delle persone che fuggono da guerre e persecuzioni e per contribuire a costruire condizioni di accoglienza e integrazione dignitose, nel pieno rispetto dei diritti umani. 

Gli operatori del CIR si occupano dell’accesso e dell’accompagnamento burocratico alla richiesta di protezione internazionale, di richieste di inserimento nei progetti di accoglienza come il SAI, di procedure di rimpatrio Volontario Assistito. 

A Bergamo il CIR nasce da un protocollo d’intesa tra Cooperativa Ruah, Caritas Diocesana Bergamasca, Comune di Bergamo, CGIL, CISL e UIL  Patronato San Vincenzo e prende in carico tra le 150 e le 200 richieste di assistenza all’anno.

Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Ci troviamo presso la Sala Laura Bassi – S.Lucia in Via Giuseppe Mazzini, 6b, 24128 Bergamo (BG)

Per accedere si deve prendere appuntamento sul sito www.prenotabergamo.it oppure chiamare il call center al numero 800292110 (solo per prenotazione e non per informazioni)

EMERGENZA UCRAINA

I cittadini ucraini che hanno bisogno di

  • regolarizzare la loro posizione in Italia;
  • hanno bisogno di informazioni in merito al permesso di soggiorno;
  • desiderano avere informazioni sulle procedure per accedere alla questura;

possono rivolgersi agli uffici del CIR Bergamo. Qui i volantini scaricabili con le informazioni complete:

Scarica il volantino in LINGUA ITALIANA

Scarica il volantino in LINGUA UCRAINA