News

Fo.R.Me di Cura Comunitarie

All’interno del progetto FAMI Migramenti, il Centro Fo.R.Me propone una serie di eventi e percorsi formativi rivolti a professionisti dei servizi di cura e utenti di servizi educativi o servizi di salute mentale del territorio.

Di seguito i singoli percorsi e tutte le informazioni per accedervi.


 

Dal 25 novembre – Auditorium “Lucio Parezan” dell’ASST Papa Giovanni XXII                    

ADOLESCENZA E MIGRAZIONI

Esperienze di passaggio e separazioni alla ricerca di nuove identità

La presenza sempre maggiore di giovani e adolescenti figli di genitori migranti nei servizi terapeutici pone nuove sfide e richiede di arricchire le modalità di intervento con nuovi approcci e nuove letture. Il corso di formazione si rivolge a professionisti dei servizi di cura e si sviluppa in 5 incontri a partire dal 25 novembre. Iscrizione obbligatoria entro il 15 novembre 

Scarica qui il documento con tutte le informazioni su contenuti, date e modalità di iscrizione al percorso. 


 

Dal  6 dicembre – Centro Fo.R.Me, sede di via Daste e Spalenga 13, Bergamo                         

SIAMO I NOSTRI SOGNI

Progetto per un archivio onirico partecipato

Il/Le partecipanti verranno coinvolti in un percorso di esplorazione corpoetico, simbolico e narrativo sui propri sogni passati, presenti e futuri per dare corpo alle aspirazioni attraverso la narrazione di sé. Il percorso si rivolge a giovani migranti tra i 15 e i 24 anni frequentanti servizi di salute mentale e/o servizi di carattere educativo a Bergamo e hinterland e si sviluppa in 4 incontri a partire dal 6 dicembre. Iscrizione obbligatoria entro il 22 novembre

Scarica qui il documento con tutte le informazioni su contenuti, date e modalità di iscrizione al percorso. 


 

Dal 13/01 – Online

SGUARDI FUORI LUOGO

Il mondo dei servizi socio-sanitari di fronte all’alterità culturale

Il percorso formativo intende affrontare la questione del rapporto tra i Servizi e l’alterità culturale da una prospettiva antropologica, attraverso un lavoro di decentramento dello sguardo che possa aiutare gli operatori e le operatrici dei servizi  pubblici di assistenza socio-sanitaria ad attuare un riposizionamento del proprio operato, soprattutto in relazione all’utenza straniera. Il percorso si sviluppa in 7 incontri da remoto. Iscrizione obbligatoria entro il 20 dicembre.

Scarica qui il documento con tutte le informazioni su contenuti, date e modalità di iscrizione. 


 

14/01 – Spazio Eventi di Daste, via Daste e Spalenga 15                                                           

ADOLESCENZA E MIGRAZIONI

La clinica Transculturale in tempo di pandemia – Seminario con Marie Rose Moro

L’epidemia da Covid-19 ha sollevato la questione della disuguaglianza, a partire dal problema della malattia e dell’accesso alle cure. In queste circostanze, il lavoro clinico transculturale si rivela ancor più essenziale per sostenere tutti coloro che sono emarginati o già resi vulnerabili dalle loro situazioni familiari, sociali o culturali.

Marie Rose Moro, neuropsichiatra infantile e professoressa di psichiatria transculturale, proporrà delle riflessioni sul lavoro realizzato alla Maison des adolescents di Solenn durante la pandemia. Iscrizione obbligatoria entro il 30 novembre

Scarica qui il documento con tutte le informazioni sul seminario e le modalità di iscrizione. 


 

15/01 – Spazio Eventi di Daste

ARCHIVIO ONIRICO PARTECIPATO – EVENTO DI RESTITUZIONE ALLA CITTADINANZA

I protagonisti del percorso di esplorazione simbolico e narrativo “Siamo i nostri sogni” si trasformano in raccoglitori di sogni e presentano al pubblico l’archivio onirico partecipato, nel quale verranno raccolti i sogni di cittadini e cittadine di Bergamo. Iscrizione obbligatoria entro il 22 novembre

Scarica qui il documento con tutte le informazioni su contenuti, date e modalità di iscrizione. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email