Festival cinematografico “C’è un tempo per… l’integrazione”
/
Concorso fotografico “Premio Ulisse Belometti”

Concorso Fotografico
“Premio ULISSE Belometti”


REGOLAMENTO

L’Agenzia Foto S. Marco di Villongo (BG) e la Cooperativa impresa sociale Ruah di Bergamo (di seguito denominati “Comitato organizzatore”), indicono il Concorso fotografico “PREMIO ULISSE BELOMETTI” dedicato alla memoria di Ulisse Belometti.

Ulisse Belometti è stato un fotografo professionista. Ha ritratto un’epoca, da Alain Delon alla “sua” gente del Lago d’Iseo. Mossi i primi passi del mestiere quando era soldato in Friuli, ha “studiato” alla scuola delle grandi agenzie fotografiche di Milano per poi decidere di tornare nella sua terra, dove ha aperto una stimata agenzia in cui oggi lavorano i figli Claudio e Maurizio. Sono loro ad aver raccolto i “remi” di Ulisse e a proseguire il suo viaggio.

 

ART. 1 – TEMA DELLE FOTOGRAFIE

Il tema dell’edizione 2019 si ispira al sesto rapporto su media e immigrazione “Notizie in chiusura” realizzato dall’associazione “Carta di Roma” insieme all’Osservatorio di Pavia, presentato a Roma lo scorso 11 dicembre 2018. Il rapporto evidenzia che sui quotidiani italiani erano solo una minima parte le “notizie rassicuranti”: si passa dal 21% delle notizie dedicate da Avvenire al tema immigrazione nel 2018 al 5% de Il Giornale.

Temi del concorso sono dunque le fotografie capaci di raccontare da vicino (quasi fossero foto-notizie) gli aspetti positivi e rassicuranti dell’integrazione interculturale, della convivialità delle differenze, con particolare attenzione all’anima attuale del Basso Sebino e dei suoi abitanti, sempre più “multi” -generazionale, -culturale, -linguistica, -religiosa… Immagini che testimonino l’incontro tra culture nei luoghi quotidiani catturando istanti nei vari possibili ambiti: la scuola, il lavoro, la famiglia, il tempo libero,…

Ogni partecipante può inviare in un’unica soluzione complessivamente da 1 a 5 (file) immagini che dovranno attenersi al tema sopra esposto, sia coniugato per immagini singole che come foto-racconto.

 

ART. 2 – PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONE

Il presente concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale ai sensi del D.P.R. n. 430 del 26/10/2001, articolo 6.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutte le persone di qualsiasi nazionalità. Nel caso di iscrizioni collettive (p. es. classi scolastiche) è necessaria la registrazione di un singolo referente.

Le iscrizioni al concorso sono aperte dal 1 al 31 marzo 2019 e potranno essere effettuate:

  1. recapitando di persona (durante gli orari di apertura) una busta chiusa indirizzata al “2° Concorso fotografico Premio ULISSE Belometti” presso Agenzia Foto S. Marco, viale Italia 25 – 24060 Villongo (BG). Il plico dovrà indicare il mittente e contenere: il modulo di iscrizione compilato e firmato, il materiale fotografico registrato su supporto CD/DVD/USB. In caso di minorenne, il materiale presentato dovrà contenere anche il modulo “Autorizzazione all’iscrizione per il minorenne”;
  2. via posta, con le stesse modalità del punto A;
  3. via posta elettronica, inviando una mail all’indirizzo ulisse@cooperativaruah.it con allegati: il modulo di iscrizione compilato e firmato (in caso di minore, il modulo dovrà contenere anche l’ “Autorizzazione all’iscrizione per il minorenne”) e il file con il materiale fotografico.

 

ART. 3 – TIPOLOGIA DELLE FOTOGRAFIE DIGITALI

I file delle immagini devono essere nel formato JPEG (.jpg) e in alta risoluzione. Se il formato non è compatibile o la risoluzione inadeguata, l’iscrizione verrà annullata.

 

ART. 4 – DENOMINAZIONE DEL FILE E SELEZIONE DEL MATERIALE FOTOGRAFICO

Le fotografie caricate devono recare come nome file il titolo della foto e il nome dell’autore (es: CIELO AZZURRO di Mario Rossi). Il materiale verrà esaminato dal Comitato organizzatore allo scopo di vagliare immagini offensive, improprie o lesive dei diritti umani e sociali. Il giudizio del Comitato organizzatore è insindacabile.

 

ART. 5 – USO DEL MATERIALE DIGITALE INVIATO

Ogni autore, titolare di tutti i diritti sui propri originali, è personalmente responsabile delle opere presentate.

Ogni autore conserva la proprietà intellettuale delle foto inviate al concorso, ma cede gratuitamente i diritti d’uso per due anni (dalla data di iscrizione) delle immagini all’organizzazione del concorso “Premio ULISSE Belometti”, che potrà pubblicare e diffondere le immagini su riviste, testate, siti internet e su qualsiasi altro supporto mediatico sempre senza fini di lucro, e citando ogni volta l’autore delle fotografie. In nessun caso il comitato organizzatore, senza aver preso accordi con il fotografo, potrà cedere a terzi ad alcun titolo i diritti d’uso delle fotografie in concorso.

 

ART. 6 – DIRITTI E RESPONSABILITÀ DEI PARTECIPANTI

Ogni partecipante è responsabile civilmente e penalmente delle proprie opere, sollevando il comitato organizzatore da ogni responsabilità, anche nei confronti di eventuali soggetti ritratti nelle fotografie. Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dall’art.10 della legge 675/96 e successiva modifica con D.lg. 30 giugno 2003 n.196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi, pena l’esclusione dal concorso.

In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.

Ogni partecipante dichiara di possedere tutti i diritti sugli originali, sulle acquisizioni digitali e sulle elaborazioni delle fotografie inviate.

 

ART. 7 – GIURIA

La giuria composta da professionisti del settore fotografico e da esponenti della didattica e della cultura selezionerà le opere da premiare e quelle da segnalare con menzione speciale.

 

ART. 8 – SEZIONI E PREMI

Il concorso è articolato in due sezioni:

  1. A) “Premio ULISSE Belometti”, nazionale e internazionale, dotato di un premio assoluto di 500,00€ (cinquecento/00 euro);
  2. B) “Premio BASSO SEBINO”, riservato ad opere realizzate in provincia di Bergamo con particolare attenzione alla zona del Basso Sebino, dotato di un premio assoluto di 300,00€ (trecento/00 euro) in buoni acquisto di materiale fotografico.

 

Ulteriori premi e menzioni speciali potranno essere istituiti e assegnati a insindacabile decisione del comitato organizzatore, anche sulla base delle indicazioni raccolte dalla giuria.

 

ART. 9 – PREMIAZIONE

La premiazione dei vincitori è fissata per sabato 13 aprile 2019 contestualmente agli eventi organizzati dal 13° Festival cinematografico “C’è un tempo per… l’integrazione”.

Le foto vincitrici, unitamente ad altre appositamente selezionate dalla giuria, verranno esposte in una mostra fotografica (di cui verrà comunicato successivamente data e luogo) e inserite in un book fotografico digitale e pubblicate online sul sito del Festival Cinematografico “C’è un tempo per… l’integrazione” (www.untempoper.com).

I risultati saranno pubblicati online in apposita sezione. Ai vincitori e ai selezionati per l’esposizione sarà inviata comunicazione via e-mail.

Eventuali modifiche del programma decise dal Comitato Organizzatore saranno debitamente segnalate.

 

ART. 10 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELLE SUE CONDIZIONI.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata delle norme contenute nel presente regolamento. Il materiale inviato non verrà restituito.

 

ART. 11 – INFORMATIVA D. LG 196/2003 SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Si informa che in conformità a quanto deliberato dall’art. 10 della legge 675/96, “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.lg. 30 giugno 2003 n.196, i dati personali forniti dai concorrenti con la compilazione della scheda di iscrizione, raccolti e trattati con strumenti informatici, saranno utilizzati per individuare i vincitori e per identificare gli autori delle fotografie nelle varie occasioni in cui queste saranno esposte o pubblicate e per le comunicazioni relative al concorso stesso.

Il concorrente ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione, rettifica, cancellazione ecc. garantiti dall’art. 13 della sopra citata legge, al titolare del trattamento.

Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la partecipazione al concorso.

 

 

Il Comitato organizzatore, in collaborazione con: