volontari

La festa di Natale a Battaina, importante momento di condivisione

Lunedì sera al centro di accoglienza Battaina, dell‘Associazione Diakonia – Caritas Diocesana Bergamasca e gestito dalla Cooperativa Ruah, ha avuto luogo la festa di Natale, un importante momento di condivisione tra gli ospiti del centro e chi lì si impegna quotidianamente nell’ambito dell’accoglienza.

A questo momento conviviale hanno partecipato i diversi ospiti del centro, gli insegnanti della scuola di italiano, i volontari della struttura, qualche vicino della Comunità Biplano, operatori e famigliari.

La festa è stata inaugurata dell’esibizione del gruppo “The family”, un progetto musicale nato  lo scorso ottobre grazie all’arrivo in struttura di Pierangelo Frugnoli, musicista di professione e volontario per scelta.

Il progetto laboratoriale si svolge tutti i mercoledì pomeriggio dalle 17 alle 19 circa ed è un’occasione preziosa per gli ospiti della struttura di ritrovarsi con un professionista, sperimentando suoni nuovi e dando vita a suoni lontani. Il momento è partecipato e anche se nessuno degli ospiti è un vero musicista, il piacere di ritrovarsi è forte. Il gruppo è trascinato dalla passione e impegno del cantante Diallo Mamadou Salion.

Si è colta inoltre l’occasione di ringraziare gli ospiti che da fine novembre si sono impegnati con l’aiuto dell’operatore Tiziano De Ciantis nel laboratorio di falegnameria e sartoria: dal riciclo di bancali e materassi dismessi, il gruppo ha realizzato un tavolino e un divano.

La festa è proseguita nella sala comune assaggiando dell’ottimo riso alle verdure, pesce e pollo. Altri piatti indiani e pakistani hanno arricchito il menù.

Dopo il classico taglio del pandoro le danze sono proseguite tra scambi di auguri e saluti.