Scuola di italiano Ruah

L’italiano della genitorialità – resoconto

In occasione del seminario “l’italiano della genitorialità, apprendere la seconda lingua dei figli per i figli” tenutosi il 19 febbraio a Milano, presso la Caritas Ambrosiana, è stato presentato il booklet “L’italiano della genitorialità”.

In occasione del seminario “L’italiano della genitorialità, apprendere la seconda lingua dei figli per i figli” tenutosi lunedì 19 febbraio 2018 a Milano presso la Caritas Ambrosiana è stato presentato il booklet “L’italiano della genitorialità”, un Percorso di apprendimento  mirato e specifico – scandito da tappe, temi e “oggetti” d’infanzia – destinato alle mamme  immigrate che vivono il ruolo genitoriale in un altro Paese e in un’altra lingua. 

Il materiale è stato realizzato dagli insegnanti, tra cui Elisabetta Aloisi e Adriana Perna della Scuola di italiano Ruah, che hanno partecipato al progetto FAMI 2017/2018 “Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione” con il coordinamento e la supervisione del Centro Come e di Graziella Favaro.

Qui il link per accedere al testo.

Qui link al video tutorial

A conclusione del seminario la nostra Carmen Jimenez Sinti insieme ad altre mediatrici hanno celebrato la giornata della lingua madre con delle letture in lingua e presentato il bel progetto Nati per Leggere (http://www.natiperleggere.it).

Negli anni passati, con la stessa equipe di lavoro, all’interno di diverse annualità del progetto “Vivere in Italia. L’italiano per il lavoro e la cittadinanza” sono state prodotte altre raccolte di materiali didattici utili per l’insegnamento dell’italiano L2 a studenti poco alfabetizzati:

  • L’italiano di prossimità, Indicazioni didattiche, materiali e percorsi per apprendenti di livello iniziale, 2012
  • Tappe di integrazione, Formazione civica e informazione sulla vita civile , 2014
  • Il cibo è…Educazione civica e intercultura attraverso il cibo, 2015

I materiali sono scaricabili gratuitamente sul sito del Centro Come di Milano qui.

 

Corsi di lingue straniere, informatica di base e italiano settoriale

865bc952-528a-4fa4-87b3-7320c42860d0-271-000000274d362670_tmp

Volete imparare una nuova lingua straniera senza spendere un patrimonio? La Scuola di Italiano della Cooperativa Ruah organizza un Corso di lingua araba , tedesco e Francese  che fanno al caso vostro!

Oltre a questi corsi, disponibili per voi:

– corsi di Informatica di base

– corsi di Italiano per lo studio della teoria della patente di guida

– corsi di Italiano per lo studio della teoria ASA-OSS e della patente del muletto
in collaborazione con ABF Patronato San Vincenzo

Cliccando sul nome del corso trovate i volantini informativi.

Vi ricordiamo che la segreteria è chiusa per ferie e riaprirà lunedì 9 gennaio.

 

Al via i corsi di lingua della Scuola di Italiano Ruah

Volete frequentare un corso di lingua, ma i prezzi in commercio frenano questa vostra voglia di apprendimento?

La Scuola di Italiano della Cooperativa Ruah ha quello che fa per voi!

Prendono il via anche quest’anno i seguenti corsi di lingue straniere, per adulti italiani e stranieri:

– Corsi di inglese

– Corsi di francese

– Corso di tedesco

– Corso lingua araba

I corsi al via della Scuola di Italiano della Cooperativa Ruah

La scuola di italiano della Cooperativa Ruah organizza corsi di italiano:

trimestrali per adulti stranieri

mensili intensivi per adulti stranieri

annuali per ragazzi stranieri

– per la certificazione A2 e B1, in collaborazione con l’Università di Roma 3

– per la preparazione al test A2 per l’ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo

.CORSI INTENSIVI settembre-ottobre

CORSO + ESAME ROMA 3 A2 B1

corsi italiano trimestrali adulti

corso italiano per esame A2

corsi ragazzi annuale

Ataya, un manuale di italiano per gli immigrati adulti

image

 

“Ataya” in wolof, il dialetto senegalese, significa tè ed è anche il titolo del manuale multilivello per immigrati adulti realizzato dalla Cooperativa Impresa Sociale Ruah e dalla Comunità Immigrati Ruah distribuito da Sestante Edizioni.

È un libro pensato e scritto a quattro mani da Elisabetta Aloisi e Adriana Perna, rispettivamente coordinatrice della Scuola di italiano Ruah e insegnante della stessa. Un manuale dunque concepito per chi, neo arrivato in Italia, ha poca familiarità con la lingua e la cultura italiana, realizzato da chi con queste persone ha a che fare da anni.

Il link all’articolo completo