Progetto Tandem

La finalità è quella di favorire la definizione di una “microeconomia sociale”, nella quale l’intervento di tipo sociale non si limiti all’assistenza o al “non profitto”, ma che nell’attivarsi generi “utili economici” a vantaggio delle fasce deboli ed emarginate coinvolte promuovendo una cultura del rispetto per le persone, della valorizzazione delle risorse e del valore residuo che le cose hanno.

Gli obiettivi sono:

  • Offrire agli operatori del servizio sociale presenti sul territorio (Centri di Primo Ascolto, Parrocchie, Associazioni di aiuto umanitario, Comuni) maggiori opportunità di risposta alle situazioni di bisogno, attraverso l’uso del lavoro nella sua valenza ergoterapeutica ed educativa quale strumento di reinserimento e/o integrazione sociale;
  • Risignificare il concetto di assistenza assegnando valore aggiunto al sostegno del bisogno, attraverso il coinvolgimento attivo e consapevole del fruitore stesso, posto in condizione di “guadagnarsi” la possibilità di assistenza garantendo nel contempo la propria dignità e stima personali

Con il Progetto Tandem si utilizza il lavoro nella sua valenza ergoterapica ed educativa a sostegno delle fasce deboli quale:

– strumento di mantenimento, reinserimento e/o integrazione sociale;
– strumento di sviluppo delle risorse personali residue e l’autostima personali;
– generatore di opportunità per:
l’investimento e l’incentivazione personali,
l’impiego “diversamente produttivo” del tempo,
lo sviluppo di nuove conoscenze,
lo scambio relazionale e la socializzazione;
possibilità di usufruire di risorse economiche