News

L’italiano della genitorialità – resoconto

In occasione del seminario “l’italiano della genitorialità, apprendere la seconda lingua dei figli per i figli” tenutosi il 19 febbraio a Milano, presso la Caritas Ambrosiana, è stato presentato il booklet “L’italiano della genitorialità”.

In occasione del seminario “L’italiano della genitorialità, apprendere la seconda lingua dei figli per i figli” tenutosi lunedì 19 febbraio 2018 a Milano presso la Caritas Ambrosiana è stato presentato il booklet “L’italiano della genitorialità”, un Percorso di apprendimento  mirato e specifico – scandito da tappe, temi e “oggetti” d’infanzia – destinato alle mamme  immigrate che vivono il ruolo genitoriale in un altro Paese e in un’altra lingua. 

Il materiale è stato realizzato dagli insegnanti, tra cui Elisabetta Aloisi e Adriana Perna della Scuola di italiano Ruah, che hanno partecipato al progetto FAMI 2017/2018 “Conoscere, apprendere e comunicare per vivere l’integrazione” con il coordinamento e la supervisione del Centro Come e di Graziella Favaro.

Qui il link per accedere al testo.

Qui link al video tutorial

A conclusione del seminario la nostra Carmen Jimenez Sinti insieme ad altre mediatrici hanno celebrato la giornata della lingua madre con delle letture in lingua e presentato il bel progetto Nati per Leggere (http://www.natiperleggere.it).

Negli anni passati, con la stessa equipe di lavoro, all’interno di diverse annualità del progetto “Vivere in Italia. L’italiano per il lavoro e la cittadinanza” sono state prodotte altre raccolte di materiali didattici utili per l’insegnamento dell’italiano L2 a studenti poco alfabetizzati:

  • L’italiano di prossimità, Indicazioni didattiche, materiali e percorsi per apprendenti di livello iniziale, 2012
  • Tappe di integrazione, Formazione civica e informazione sulla vita civile , 2014
  • Il cibo è…Educazione civica e intercultura attraverso il cibo, 2015

I materiali sono scaricabili gratuitamente sul sito del Centro Come di Milano qui.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *