Centro Etnoclinico Fo.R.Me

Il Centro Etnoclinico Fo.R.Me (Centro Formazione, Ricerca e Mediazione) è un servizio della Cooperativa Impresa Sociale Ruah di Bergamo.

E’ un luogo di orientamento, riflessione, e cura etnoclinica che mira a contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle persone che direttamente o indirettamente vivono il processo migratorio.

Le modalità di lavoro presso il Centro prevedono spazi che siano informali e accoglienti, il più possibile attenti a non riprodurre contesti istituzionalizzanti. Le condizioni di incertezza e di disagio, quando non di confusione che vivono gli attori di migrazioni forzate o spontanee sono essenziali nella costruzione di una cultura dell’incontro e di un ben-essere comune.

Il Centro Fo.R.Me riunisce professionisti di diverse formazioni (psichiatri, psicologi, pedagogisti, antropologi operatori sociali, referenti linguistici e/o culturali) uniti dalla passione. Per la persona, le sue culture e le sue forme di esistenza.

Il Centro è aperto lunedì-mercoledì-venerdì dalle 9.00 alle 18.00.

Per informazioni e contatti :

Tel : 035-4592548

e.mail : centroetnoclinico@cooperativaruah.it

Le nostre attività

Di fronte alla sofferenza emotiva e/o delle problematiche psicologiche legate all’esperienza migratoria, all’inserimento nella nuova realtà, ai rapporti familiari, alla genitorialità, all’essere figli, al mondo della scuola, al ricongiungimento che adulti, coppie e famiglie, adolescenti e giovani manifestano ; di fronte al disagio psicosociale che richiedenti e titolari di protezione internazionale, in particolare vittime di tortura, donne coinvolte nel circuito della tratta e dello sfruttamento sessuale, minori non accompagnati, portano con sé, il Centro FO.R.Me propone una consulenza specifica e/o percorsi etnoclinici di accompagnamento educativo, sociale, psicologico e/o terapeutico, individuali e/o collettivi, per permettere alle persone di trovare una risposta efficace e coerente ai propri bisogni.

Formarsi è il modo migliore per rispondere alle domande e ai bisogni che nascono negli individui, gruppi e organizzazioni quando lavorano in contesti multiculturali e transculturali sia in ambito sociale e educativo, che clinico e sanitario.  E’ uno spazio di alta formazione in cui professionisti, ricercatori e docenti di livello nazionale e internazionale mettono a disposizione i loro saperi e i loro fare per promuovere in chi lo desidera nuove prospettive e visioni di lavoro e pratiche.

La lingua e la parola costituiscono la base di scambi tra persone e gruppi. Permettere che persone di lingue e culture differenti comunichino e costruiscano insieme nuovi approcci, nuovi modi per vivere la storia personale, di gruppo, di comunità è una delle azioni di FO.R.Me. Si costituiscono cicli di incontri per donne, uomini, ragazze e ragazzi, appartenenti a lingue differenti in uno scambio intergenerazionale e culturale.

Promuove, elabora e coordina progetti di ricerca – sulla salute e la terapia , la cura e l’educazione e l’economie solidali – e di cooperazione internazionale per promuovere un pensiero ed una azione di mediazione tra culture diverse, tra  tradizione e modernità, tra tecnologie dei paesi del Nord e del Sud del mondo.

I costi variano a seconda della prestazione e dell’attività. Per gli enti pubblici e/o del privato sociale sono previste convenzioni specifiche.