Cooperativa Impresa Sociale Ruah nasce nel 2009 dall’evoluzione dell’Associazione Comunità Immigrati Ruah, attiva nella Bergamasca dal 1991, e ha come obiettivo la promozione delle persone, l’integrazione dei cittadini italiani e stranieri e l’interesse generale della comunità.

Le aree di intervento

Area Abitare

Area Abitare

LAREA ABITARE offre accoglienza a uomini, donne e minori che hanno un temporaneo bisogno abitativo. Accogliamo chi vive situazioni di bisogno immediato, di un posto letto, ad esempio, al dormitorio del Galgario. Allo stesso tempo accogliamo persone che si trovano non hanno un alloggio e allo stesso tempo hanno necessità di un accompagnamento per un periodo di medio termine. Cerchiamo di costruire con loro progetti di vita che li rendano consapevoli e autonomi Li ospitiamo presso Casa Amadei, il Condominio Solidale Mater e in altri appartamenti. L’area abitare organizza attività educative e di mediazione tra gli ospiti per facilitare l’integrazione con il territorio e si mette in rete con altre realtà territoriali per sviluppare coesione nei quartieri. All’interno del Consorzio Solco Città Aperta, per conto di Enti locali della provincia di Bergamo, gestisce inoltre alcuni progetti Sprar.

Area Economie di solidarietà

Area Economie di solidarietà

L’AREA ECONOMIE DI SOLIDARIETÀ è composta dal Laboratorio Triciclo che si occupa di recupero, riciclo e riduzione dei rifiuti e che dà nuova vita all’usato di qualità e di ritiri e sgomberi. In entrambi i casi crea posti di lavoro per persone in difficoltà socio-economiche. L’area è costituita anche dl Ri-Vestiti, un negozio che vende i migliori capi si seconda mano e vintage e indumenti e accessori prodotti in ambienti di valore sociale. A questo si aggiunge Shock StockShop, il negozio che propone abbigliamento nuovo per uomo e per la donna a un giusto prezzo.

Area Cultura

Area Cultura

L’AREA CULTURA offre corsi di alfabetizzazione e insegnamento dell’italiano ai migranti in numerose scuole della Bergamasca. Propone corsi di formazione per i docenti delle scuole pubbliche o private affinché possano insegnare italiano L2, ovvero la seconda lingua ai migranti. Da questa esperienza sono nati il manuale di italiano L2 e la app Ataya. Si occupa anche di mediazione linguistica e di formazione all’approccio interculturale per insegnanti, assistenti sociali, operatori del terzo settore, volontari, personale sanitario, mediatori culturali. L’area si occupa anche di organizzare IFF – Integrazione Film Festival, una rassegna di cinema internazionale dedicata all’integrazione interculturale.
Area Richiedenti asilo e Rifugiati

Area Richiedenti asilo e Rifugiati

L’AREA RICHIEDENTI ASILO E RIFUGIATI gestisce i Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS) e gli Appartamenti di accoglienza diffusa della Bergamasca su affidamento della Prefettura di Bergamo. Opera in autonomia o su incarico di Caritas Diocesana Bergamasca. Fornisce agli ospiti azioni e strumenti di integrazione sul territorio.

#FACCE DA RUAH

La più grande ricchezza che Ruah possiede sono tutte le persone che ogni giorno prestano servizio nelle diverse aree. Cooperativa Ruah ha chiesto a dipendenti e volontari di metterci la faccia per presentare sé stessi e l’ambito in cui operano. Ecco cosa ne è uscito!

"Terra tra le mani", un progetto di cooperazione internazionale

Le donne africane sono la spina dorsale che sorregge l’Africa, in tutti i settori della vita: dall’educazione dei figli, alla gestione della casa, all’organizzazione e impostazione della vita domestica e della gestione economica della famiglia. Il loro ruolo è insostituibile: per questo abbiamo deciso di sostenerle in modo che possano “farcela da sole”. Qui maggiori informazioni sul nostro progetto.

Ataya App: lingua italiana per migranti

Rassegna Stampa Ruah

Per rimanere sempre aggiornato su quello che succede a Bergamo e Provincia.

News recenti

Progetti

Ecco tutti i nostri progetti suddivisi per anno

Consulta l’elenco completo